XXVIII° Train the Trainer – 30 e 31 Marzo 2017

 In News

Nella formazione comportamentale a differenza della scuola non esistono risposte sbagliate”- Cesare Sansavini

Siamo giunti alla XXVIII° edizione del nostro “Train the Trainer”, si tratta dell’evento di punta dell’intera stagione formativa, un’occasione di stimolo e di crescita che si rinnova ogni anno. 30 e 31 Marzo due giornate di full immersion. Una sorta di tuffo carpiato nel processo formativo!

Pensate che l’evento è nato 30 anni fa con l’obiettivo di incontrare, formare e selezionare nuovi docenti, tant’è che tutti i nostri consulenti hanno mosso i primi passi  attraverso questo percorso, prima di arrivare alla loro vera e propria certificazione.

Negli anni il seminario si è aperto alle aziende clienti con l’obiettivo di sensibilizzarle al significato di alta qualità nella formazione, con specifico riferimento alle strategie didattiche e alla gestione psicologica del gruppo.
In questa edizione avremo il piacere e l’onore di ospitare importanti ed affermate realtà aziendali del panorama italiano. Chi sarà con noi quest’anno? Avremo con noi alla XXVIII° Edizione: Molteni Farmaceutici, Dr. Taffi, Cft Logistica, Ocem Impianti, Leone, Multi-Color Label Solution, Weleda, Istituto Comprensivo Bolzano, Università Campus Bio-Medico di Roma e infine Hogrefe Editore. Qual è il valore aggiunto nella partecipazione per un responsabile formativo aziendale?  Semplicemente definire con più esattezza un buon progetto formativo da un semplice relatore simpatico e bravo in aula. Sappiamo che il mondo è ricco di ottimi intrattenitori e show man ma è forse più carente di veri esperti del processo organizzativo e delle metodologie attive d’aula.  In quale modo creiamo valore aggiunto? Facendovi ricoprire il ruolo di progettista e di formatore e approfittando dei feedback degli altri discenti.

In uno scenario esterno così dinamico continuiamo a gettare legna ed alimentare il motore formativo e consulenziale mossi dall’idea, ma più che altro dal convincimento che l’impresa è umana e come tale richiede un attenzione particolare alle esigenze dei singoli che la compongono. Il gruppo, le motivazioni, la comunicazione, il coinvolgimento, la creazione di un clima positivo: sono tutti asset sui quali si gioca l’efficacia e l’efficienza di un’organizzazione. Ed è proprio per questo che non possono non essere oggetto di valutazione, attenzione e considerazione.

In una parola sola: formazione.

In questi due giorni parleremo e ci confronteremo proprio su questo, comunicando un modello ed un metodo che dal 1991 ci ha permesso di crescere e di far crescere  tantissime aziende e persone.

Buona formazione, ma soprattutto buon cambiamento a tutti!