Il Progetto TRAIN HR

 In News

Lo sviluppo dell’Impresa attraverso la gestione strategica delle risorse umane

Succede più o meno così…si arriva in riunione e qualcuno pronuncia quelle famose parole: “Mi è venuta un’idea!”. Non sempre funziona, sappiamo che le idee non sempre si trasformano in progetti. Questo è articolo vuole essere l’eccezione che non conferma la regola.

E’ Marco a prendere la parola! A questo punto volgiamo le orecchie verso di lui che ci espone la sua riflessione su una mancanza di visione d’insieme del ruolo HR e ci mette sul tavolo la sua proposta…

Così è nato a fine novembre 2018 il nostro primo Train HR che oggi si avvicina alla sua quarta edizione ed è pronto per essere esportato…questo ve lo raccontiamo tra un po’ !

Che cos’è il Train HR?

E’ un percorso dove lavoriamo sulle strategie indirizzate alle risorse umane (selezione, organizzazione aziendale, cultura aziendale, performance management, piani di sviluppo ecc.) attraverso la nostra metodologia didattica contraddista dall’approccio “learning by doing”. In pratica è pensato quasi come “un gioco in scatola” dove si avanza in gruppo superando delle prove rappresentate da 8 step. Anche la cena serale è parte integrante del percorso, in quanto contraddistinta da elementi esperenziali che servono proprio ad aumentare il leitmotiv del percorso. Le prove sono tipiche problematiche aziendali: si lavora su un caso esterno, l’azienda Marcucci S.p.A. e parallelamente si procede nell’analisi della propria realtà aziendale.

Un passo indietro…da dove nasce?

In primis ci siamo resi conto che il nostro lavoro negli ultimi tre anni stava cambiando: sempre più orientando verso le Strategie HR. Questo probabilmente perchè molte aziende trovano difficoltà temporali e organizzativa nel costruire veri e propri piani strategici sul personale. Molte imprese non percepiscono le Risorse Umane e la loro gestione come elemento strategico. Lo scopriamo anche dagli stessi Business Plan dove si enfatizzano i piani commerciali e di marketing a fronte della costruzione di concreti piani di sviluppo, valutazioni del potenziale, strategie per mantenere i talenti in azienda (employee retention). La conseguenza di questa situazione ha comportato un cambio di rotta del nostro lavoro: in molti progetti abbiamo iniziato a ricoprire il ruolo di temporary management affiancando l’ufficio risorse umane e articolando insieme ambiziosi progetti.

In secondo luogo, da un’analisi di mercato ci siamo resi conto di una lacuna: siamo sopraffatti da inviti ad eventi innovativi che giocano sul tema dell’interazione persone e tecnologie (HR Insight, Big Data, Intelligenza Artificiale ecc.). Si pensa al mondo delle Risorse Umane concentrandoci troppo sui nuovi strumenti: ansie/opportunità evoluzionistiche 4.0 e dimenticandoci a monte l’importanza delle strategie. In pratica mancava e tutt’ora manca un percorso pratico che fornisca una visione d’insieme sul reale ruolo HR e sull’importanza delle strategie.

A chi è indirizzato?

E’ diretto a Imprenditori, Amministratori Delegati, Direttori Generali, HR Manager a tutte quelle figure che seguono le Risorse Umane in azienda. Consigliamo quando possibile la doppia partecipazione Titolare insieme a HR per rafforzare il core message del percorso facilitare la costruzione del Piano d’Azione successivo.

Ecco alcune delle realtà che ci hanno scelto!

Qual è il beneficio nella partecipazione a questo percorso?

Si tratta di un percorso molto concreto perchè parte da esperienze reali, osservate durante le nostre consulenze. Il vantaggio è quello di tornare a lavoro con una visione d’insieme e una bozza di un proprio Progetto Strategico HR da trasformare in Piano d’Azione. Per rafforzare ogni step del percorso è stato creato una griglia di check-up con delle domande che riportano ad uno schema finale che noi chiamiamo Warm Up.

  • Da questo percorso emerge evidente quanto un Responsabile Risorse Umane debba avere una visione a 360 gradi dell’Azienda e quanto questo sia necessario per impostare correttamente tutti i processi ad esso legati, dal recruiting, alla retention, passando per lo sviluppo, la crescita e la valutazione delle persone, fulcro della crescita dell’impresa. Ritengo che l’organizzazione delle due giornate, la professionalità e la costante disponibilità di tutti i docenti abbia reso questo messaggio chiaro, l’esperienza davvero positiva e ricca di spunti anche grazie all’ottima interazione tra i diversi partecipanti.

    Gabriele Parolai HR Manager per M.A.I.O.R.
  • Il percorso è stato ricco di spunti e davvero ben strutturato, sopra ogni aspettativa per un corso concentrato HR, vi dimostrate come sempre un’eccellenza della formazione in Italia.

    Vanessa Tagliaferri HR Business Partner per Pidielle S.p.A.
  • Dopo anni che ormai lavoriamo insieme e nei quali ho potuto apprezzare la professionalità dell’intero Vostro Team, vedo con grande piacere che Vi state organizzando sempre meglio per supportarci alla nostra crescita aziendale e personale. Vi ringrazio quindi dell’invito al Vostro Seminario HR, nel quale ho potuto verificare ed analizzare tanti argomenti utili, sui quali poter intervenire per favorire il miglioramento, la partecipazione congiunta con altre aziende ha ulteriormente arricchito l’Evento che, comunque ha messo, in evidenza, un elemento fondamentale che Vi riconosco da sempre: la passione per quello che fate. Grazie!

    Prato Umberto Presidente STG
  • È stato un breve e inteso viaggio all’interno della funzione HR con interessanti spunti di riflessione e di miglioramento soprattutto per aziende in crescita o che si stanno strutturando su questi aspetti. E’ stato anche un prezioso momento di scambio con altre realtà e con colleghi che lavorano nelle Risorse Umane. La professionalità del team Change ha reso il TRAIN HR un interessante momento formativo creando un bel clima d’aula. Grazie!

    Viviana Mori Specialista Risorse Umane Formazione e sviluppo
  • Due giornate piene di contenuti e di esperienze utilissime per il nostro lavoro, presentate sempre con grande competenza e professionalità. Grazie! Alla prossima formazione!

    Daniele Falorni Gestione Risorse Umane RemaTerlizzi
  • Due giornate veramente importanti di confronto e di crescita su come una gestione strategica dell’HR possa incidere sulla produttività e sulla performance aziendale e su quali siano le competenze dell’HR Manager per aggiungere valore, evolvendosi da un ruolo amministrativo a un ruolo strategico. Ottimo il livello professionale dei docenti e la capacità di creare un gruppo di lavoro efficace, dove ognuno possa esprimersi e trovare i suoi spunti di crescita.

    Silvia Bucciarelli Responsabile Ufficio del Personale El. En. S.p.A.

Qual è la Novità 2020?

A Febbraio saremo ospiti presso WIFI a Bolzano, nostro storico partner, proprio per lavorare con tutte le aziende che aderiranno sulle Strategie HR.